Quanto spesso dovreste nutrire il vostro cane con del cibo in scatola?

cibo per cani

Jaromir Chalabala – Shutterstock

Qual è il cibo per cani migliore? Quanto spesso dovrei utilizzarlo? In quali porzioni? Queste domande sono, giustamente, molto comuni tra i padroni di cani. Le informazioni sui vari marchi spesso non corrispondono alle specifiche esigenze del singolo cane.

Esistono delle buone ragioni per cui il cibo in scatola viene considerato l’alimento preferito sia dai cani che dai padroni. Il cibo in scatola è disponibile in svariati sapori e prodotto da diversi marchi, inoltre, ha un gusto particolarmente buono, tanto che anche i cani più esigenti non possono resistergli.  Ma come sempre, il troppo cibo non è salutare. L’apporto di cibo deve essere vario in modo che possa fornire all’animale tutte le importanti vitamine, minerali ed altri nutrienti dei quali ha bisogno. In questo articolo vi descriveremo i vari tipi di cibi in scatola, i loro vantaggi, i loro contenuti e le porzioni preferenziali.

I vantaggi del cibo in scatola per cani

Gli alimenti in scatola per cani offrono chiaramente numerosi vantaggi, ed oltre ad essere gustosi, hanno un notevole impatto positivo sulla salute.

Gli alimenti in scatola sono in gran parte costituiti da acqua. Per esattezza, il contenuto medio d’acqua è di circa il 70%. Questo risulta un vantaggio in particolare per i cani che tendono a bere poco. Offrire al vostro cane del cibo in scatola è un ottimo modo per soddisfare il suo fabbisogno d’acqua giornaliero, soprattutto per razze di taglia piccola e media.

A causa della sua consistenza più morbida, molti cani preferiscono il cibo in scatola a quello secco. Anche in questo caso si parla di razze principalmente di taglia piccola, in quanto presentano un’anatomia delle mascelle completamente differente e di conseguenza, il cibo in scatola risulta più facile da masticare.

Contrariamente agli alimenti secchi, il cibo in scatola è più energetico, quindi risulta adatto per i cani che devono tenere d’occhio il proprio peso. Possono mangiarne di più e ricevere lo stesso quantitativo energetico di un cibo secco.

Inoltre, gli alimenti in scatola sono ricchi di proteine animali. Queste ultime sono molto importanti per la salute del vostro cane. Prodotti di diverse marche hanno un contenuto di queste sostanze differente. Per questo motivo dovrete stare attenti agli ingredienti di ciascun prodotto e scegliere quello col contenuto di carne maggiore.

Vantaggi del cibo in scatola

  • ricco di proteine animali
  • i cani tendono a soffrire meno di obesità
  • gusto intenso
  • ricco di acqua, circa il 70%
  • soddisfa gran parte del fabbisogno giornaliero d’acqua
  • tante marche tra le quali scegliere
  • ricco di carne
  • a lunga conservazione (latte chiuse)
  • facile da razionare

cane negozio

Razionamento dell’alimento in scatola

Essere il padrone di un cane comporta delle grandi responsabilità. Non solo per quanto riguarda la qualità del cibo, che ovviamente deve sempre essere alta, ma anche in termini di razionamento. Il razionamento dipende da molti fattori differenti e deve essere su misura per il vostro cane. Normalmente, il quantitativo medio del prodotto è scritto sulla confezione. Questo può essere un buon punto di partenza, ma si tratta di valori approssimati, di conseguenza dovrete successivamente variare il quantitativo in base al vostro cane.

Regola pratica: Il peso diviso per 30 rappresenta la razione giornaliera dell’alimento in scatola

cibo per cani bagnato

cynoclub – Shutterstock


Variare la razione in base ai requisiti energetici e dietetici del cane è molto importante. Naturalmente, questi devono essere determinati in precedenza in quanto dipendono da molteplici fattori.

Età

L’età del vostro cane è un fattore molto importante per determinare il quantitativo ideale di cibo. Un giovane cucciolo ha dei requisiti energetici completamente differenti da un cane adulto o anziano, esso ha bisogno di essere supportato nella sua crescita e nel suo sviluppo attraverso gli alimenti. Dato che i cani adulti hanno, ovviamente, già concluso la loro fase di crescita, hanno esclusivamente bisogno di mangiare abbastanza per mantenere il loro peso e soddisfare il loro fabbisogno energetico e nutrizionale. Non appena il vostro cane arriva alla terza età, il quantitativo di cibo deve essere nuovamente ridotto a causa del metabolismo più lento. Anche il tipo di alimento adatto dipende dall’età del vostro cane: i cuccioli hanno bisogno di altri ingredienti rispetto ai cani anziani, di conseguenza esistono alimenti in scatola specifici per ciascuno dei due.

Livello di attività del vostro cane

Esattamente come le persone i cani, dopo una lunga passeggiata, sono stanchi, affamati e hanno bisogno di riequilibrare le loro energie. Ciò significa che i cani attivi hanno bisogno di un quantitativo maggiore di cibo rispetto ai cani che passano tutto il giorno nella loro cesta o in giardino. I cani meno attivi hanno bisogno di meno cibo, in modo da evitare un eccessivo aumento di peso. Tuttavia il cane movimentato ha solo bisogno di un quantitativo LEGGERMENTE maggiore, non si deve eccedere. Come sempre, razionamento ed ingredienti dell’alimento devono essere selezionati a seconda del livello di attività del cane.

Peso e altezza

Anche il peso e l’altezza del vostro cane sono molto importanti per determinare il razionamento giornaliero del suo cibo e devono essere prese seriamente in considerazione. In primo luogo, dovreste determinare se il vostro cane ha un peso normale oppure se è sottopeso o sovrappeso. Questo è facile da determinare. Vi basterà guardare le sue costole. Se queste ultime sono chiaramente visibili, l’animale è sottopeso. Se toccando il vostro cane faticate a sentire la presenza delle ossa, l’animale è in sovrappeso. Se il peso del vostro amico è normale sarà presente solo uno strato sottile sopra le costole. Non appena vi accorgete che il vostro cane pesa troppo dovrete diminuire la sua razione giornaliera, mentre dovrete aumentarla se il cane è leggermente sottopeso. In entrambi i casi è importante non cambiare il quantitativo troppo drasticamente, ma lasciare che il cane ci si abitui.

Tipo di Alimento

Anche l’alimento in sé è fondamentale. Più la qualità del cibo è alta, minore sarà il quantitativo necessario al vostro cane per soddisfare il suo fabbisogno. Se il cane viene fornito di molti ingredienti non necessari, avrà bisogno di un quantitativo maggiore e può diventare sovrappeso. Per questo motivo è molto importante che controlliate i contenuti degli alimenti.

Cane Razione di alimento in scatola
da 2 a 6 mesi Circa il 3% del peso del cane
Più vecchio di 6 mesi 2-3% del peso del cane
Terza   età (a seconda della razza a partire dai 7 anni) Percentuale del peso del cane

Conclusione:

Quando razionate il cibo in scatola, dipende tutto dal vostro cane. I quantitativi indicati da ogni marchio devono essere considerati come dei valori approssimativi, di conseguenza devono essere modificati in base alle necessità del vostro cane. Se non sapete esattamente cosa fare è consigliabile consultare un veterinario, in particolare se il vostro cane è in sovrappeso o sottopeso.